Abbiamo seguito con attenzione la vicenda che ha portato all’annullamento del ClimBrave Festival 2016 (per chi volesse approfondire la questione –>link). La notizia ci ha colpito particolarmente, facendo riaffiorare i ricordi degli spiacevoli avvenimenti vissuti nel passato recente anche dal Frasassi Climbing Festival a causa di analoghe situazioni. Un insensato conflittualismo a noi ben noto, con il quale ci confrontiamo da anni.

L’organizzazione del FCF vuole esprimere la massima vicinanza e solidarietà all’associazione Eso es Palinuro, e a tutte quelle persone che vi collaborano con passione ed amore del proprio territorio.

Ci affidiamo alle parole del nostro presidente Marcello Romagnoli:

Apprendiamo con sgomento che il ClimBrave Festival di Palinuro, evento di successo al quale abbiamo partecipato negli anni scorsi con una nostra piccola delegazione, è stato annullato per problemi con la pubblica amministrazione.

Ci sentiamo in dovere di comunicare il nostro appoggio morale a chi come noi, animato da passione e volontà, si trova ogni giorno di fronte la macchina pachidermica dell’ignavia burocratica. Anche noi due anni fa fummo costretti ad annullare la 2° edizione del FCF per le medesime problematiche, mentre l’anno prima ci obbligarono, ad un mese dal festival, a rimandare tutto di un mese (da maggio a giugno) condannandoci ad un flop pianificato. Ma non ci siamo arresi, non abbiamo avallato la loro tecnica di sfinimento, perché certi soggetti non conoscono la differenza che c’è tra passione e lavoro-sicuro, tra dedizione e timbro-del-cartellino. Questo li ha spiazzati, ci hanno visto come extraterrestri atterrati nel loro mondo imbottito di “grida” di manzoniana memoria, fatte per non decidere e per lavare mani inutili. Ora ci ascoltano, ora finalmente ci rispettano.

Vi lascio una citazione che è una vera perla e come tutte le perle ha un’origine inaspettata:
“… ora saremo portati a scegliere tra ciò che è giusto e ciò che è facile…” (cit. J.K. Rowling)

Voi sapete che continuare a perseverare su questa strada è giusto, facile sarebbe abbandonare tutto, come facile è stata la scelta dell’amministrazione pubblica di annullare il Festival. Purtroppo la strada giusta è raramente la più facile.

Quindi coraggio Palinuro, regalateci ancora il ClimBrave Festival!

Un abbraccio

Marcello Romagnoli,
Frasassi Climbing Festival

Comments are closed.